Nânh Lopes Rossiter Fonseca

L’Autenticità è il fulcro della sua pratica e della sua ricerca.
Cittadina del Mondo, ha vissuto in Brasile, Messico, Spagna e Italia, dove ora risiede.
Focalizza le sue sessioni di Meditazione sulla Relazione e sulla Nutrizione nelle loro forme umane, sociali, fisiche, energetiche, emozionali, psicologiche e spirituali. 

Cristina Alberti

Nasce a Milano il 23 Giugno del 1970 vivendoci fino al 2000. Dopo vari lutti decide di “cambiare aria” e si trasferisce in provincia di Padova dove “trova la sua dimensione”. Inizia così un percorso di ricerca personale profonda, prima col Reiki e poi con la Naturopatia.

Oggi, oltre ad essere “donna di casa e mamma”, ha deciso di dedicarsi alla ricerca del benessere per sé, per la propria famiglia e per chiunque lo richieda.

È per lei di primaria importanza trattare le emozioni, perché se bloccate, a lungo andare, provocano quella che chiamiamo malattia.

Oltre le tecniche naturopatiche (iridologia, floriterapia, riflessologia plantare e del connettivo, digitopressione, Riequilibrio cranio sacrale bioenergetico, biotipologia, MTC, fitoterapia, nutrizione, cenni di counsellig naturopatico, test kinesiologico) si interessa anche alle pratiche “vibrazionali” come la radiestesia , il Reiki e il massaggio sonoro con le campane tibetane.

Emanuela Crivellaro

Operatrice olistica serena e solare.
Diploma di Riflessologia Podalica dal 1998, diplomata presso la Scuola Mida (Milano).
Diploma di Riflessologia del piede, della mano e dell'orecchio presso il CIRF, Centro di Riflessologia Fitgerald (Milano).
Diploma di Massaggio Olistico con la Maestra Caterina Lazzarin Zago.
Diploma di Cromopuntore presso l’Istituto Internazionale Mandel per la Medicina Esogetica, (Centro di formazione per l’Italia Cromopharma). Abilitata per la Lettura dei punti Terminali forniti dalla foto Kirlian Bioscan (macchina DEPT) che rende visibili le irradiazioni delle mani e dei piedi. Abilitata all’utilizzo degli apparecchi Synapsis Point e Synapsy Home 2 per il Metodo Induttivo Vibrazionale.

L'Altra Palestra

La salute è presente nel nostro corpo quando l’energia è libera di fluire in tutte le sue parti. Scopo principale dello Shiatsu è quello di riportare questo equilibrio dove esso è alterato. Il nostro stile di vita ci allontana sempre di più dai cicli naturali facendoci perdere benessere fisico e psichico.
La scuola fiduciaria “L’Altra Palestra” si prefigge di avvicinare ai concetti espressi promuovendo così la crescita personale e relazionale attraverso lo sviluppo delle proprie percezioni e il lavoro di gruppo.
Lo Shiatsu, riportando equilibrio e armonia, accoglie il sintomo come segnale di uno squilibrio energetico. Tutti possono beneficiarne poichè esso poggia su un sapere antico trasmesso dalla medicina tradizionale cinese.
Operatori e allievi della Scuola L’Altra Palestra si presteranno in trattamenti a chi vuole sperimentare questa antica arte.

Nadia Maganza

Nata a Valsanzibio di Galzignano Terme in un piccolo borgo antico, dove ha vissuto il piacere del condividere.
Proprio in questi luoghi attorniata da umili persone ha capito che nella semplicità è nascosta la felicità, tanto bramata.
Dopo un “massaggio sonoro” con campane tibetane il suo cuore si è aperto provando una gioia immensa che ha pensato di poter trasmettere agli altri.
Ha partecipato a vari seminari per affinare la tecnica e ora è qui per renderVI partecipi della sua conoscenza.

Gruppo di formazione esperienziale

Lorena Bebber, Giulia Cerrone, Roberto Fenner, Paola Miotto e Filippo Rango
Il gruppo offre un percorso di formazione esperienziale che utilizza: giochi, simulazioni, attività pratiche, situazioni metaforiche, sfide per stimolare le persone a mettere in campo le proprie risorse, competenze e limiti. L'esperienza vissuta, sia essa fisica-sensoriale, cognitiva o emotiva, viene seguita da una fase di riflessione e concettualizzazione attraverso le quali il vissuto diviene un potente strumento di apprendimento e di auto-consapevolezza.

Alberto Ortile

Ha iniziato la pratica del Tai Ji Quan nel 2003 e sta seguendo gli insegnamenti del M° Wang dal 2009, partecipando ai vari stage ed incontri organizzati in occasione delle visite del maestro in Italia.
Da diversi anni si allena e frequenta il corso di formazione ed approfondimento organizzato e tenuto dal M° Gianni Gasparini di Bassano del Grappa (istruttore dell'International Wang Academy) e partecipa a stage e lezioni con altri importanti maestri dell’IWA.

Fabio Duranti

Pratica il Taiji quan stile Qin Shan Shi 108 movimenti dal 1993 con il Maestro Luca Cavestro e dal 1995 con il Maestro Xu Xin fino al 2010, apprendendo altri stili di arti marziale e armi, tra questi lo Tai yi xiao yao chan originario dei monti Wudang, il Ba qua chang, la spada Taiji jian e la spada di Wudang jian.
Nel 2005 partecipa ad un seminario con il Mº To Yu dello stile Fu e nel 2007 apprende dal maestro Bai Wuya lo stile famigliare di taiji Nanzi Gongyuan e accenni di Bagua chang lineare stile Liang.
Negli anni successivi partecipa a molti seminari di altri stili di arti marziali apprendendone i principi e facendo conoscenza di altri maestri straordinari quali Stefano Danesi di Shou Bo, Sergio Simoncelli di Ba Ji Quan.
La pratica lo porta a conoscenza nel 2012 del maestro Alberto Ortile 3° grado I.W.A, che lo presenta al Gran Mº Wang Zhi Xiang praticante dello stile di Taiji Quan yang tradizionale e discendente diretto del GMº Dong Bin e del GM° Wang Zhuang Hong dello stile di TaiJi dell’ acqua, riconoscendogli dopo solo 2 anni di pratica il 1º grado della Italian Wang Accademy, ente di promozione di Taiji Quan in italia.
A tutt'oggi il Mº  Fabio Duranti pratica lo stile del Mº Wang arricchendo costantemente tutti gli stili appresi fino a oggi.

Marco Cavallari

Istruttore di Yoga, nasce il 20/01/1958 a Ferrara. Già all'età di 14 anni si avvicina alle discipline orientali col Jûdô. Decide poi di iscriversi al Centro Accademico Bushidò presso il dôjô di Ferrara. Qui inizia una conoscenza pratica e filosofica legata alle arti marziali tradizionali giapponesi e allo Zen che lo porteranno a studiare queste discipline e filosofie. Volendo ampliare la conoscenza, intraprende gli studi di Hatha/Ashtanga Yoga presso il Centro Studi Bhaktivedanta di Ponsacco (Pisa) del Maestro Marco Ferrini, con conoscenze anche sulla filosofia e psicologia legate allo Yoga. In base alla conoscenza di queste molteplici discipline e fondendole fra loro, propone una interessante consapevolezza ispirata alla crescita olistica delle persone.

Eleonora Bizzini

“Ho una regola. Non ascolto mai nessuno che mi spiega perché non può fare qualcosa. Non voglio che mi convinca.”
M.Caine

Si occupa di Cambiamento, Crescita personale e professionale, Sviluppo del potenziale:
- Sessioni di Coaching, colloqui motivazionali
- Sessioni di Yoga della Risata
- Percorsi formatici brevi tematici di gruppo per privati
- Formazione Esperienziale
(Leadership, gestione del cliente, gestione del tempo, Marketing, Organizzazione aziendale, comunicazione e relazione)
- Training di Consapevolezza corporea, con lavoro sul corpo e mente sul respiro, danza e meditazione
 

Laureata in Scienze dell'Educazione, esperta di orientamento Scolastico-professionale, Master e Practitioner in PNL e Neurosemantica, Inspirational Trainer, Life e Business Coach Certificata ISNS

Silvano Pittarella

Si occupa di Numerologia. Il suo percorso è iniziato nell'87. Per 10 anni, ha praticato varie tecniche di yoga, meditazione e pranayama. È nata poi l'esigenza di approfondire altri aspetti della sua natura, portando a termine, la scuola di Psicomotricità relazionale, per poi approfondire, attraverso La Numerologia collegata agli Archetipi, frequentando corsi e seminari di formazione su questo tema specifico. In questo periodo si sta dedicando, allo sviluppo del potenziale umano, attraverso seminari e conferenze sulla Numerologia. Svolge attività di consulenza e sviluppo dei profili, personalizzati, come metodo di autoanalisi, per comprendere se stessi ed il nostro percorso di crescita personale, nella vita di tutti i giorni.

Marta Giacon

Medico Psichiatra, psicodrammatista, insegnante di fisiologia, psicologia e formazione del gruppo alla scuola nazionale per insegnanti di Yoga Isyco. Insegnante di Yoga cristiano, si è formata alla scuola nazionale Yani. Ha avuto tra i suoi insegnanti Patrick Tomatis, Boris Taskin , Willy Van Lisabeth e il medico fisiatra M. Bhole come insegnante di yoga terapia.
Lo yoga le ha permesso di coniugare l’indagine psicologica con il linguaggio del corpo, la ricerca spirituale della realizzazione del Sé con l’appartenenza al cammino della spiritualità cristiana.

Patrizia Pinato

Insegna Yoga dal 1986. Diplomata nel 1987 sotto la mentorship di Francoise Berlette, all’A.N.Y, approfondisce la sua ricerca con insegnanti europei ed indiani come Andrè e Denise Van Lysebeth, Patrick Tomatis, Claudio Conte, Mataji Yogamudrananda Saraswati, Sharma Yogi di Kha- juraho.
Laureata in Economia, per molti anni responsabile amministrativo, partecipa quasi per caso al primo corso di yoga della risata per sperimentare questa pratica che appariva di immediata applicazione per le difficoltà imposte da ambienti e situazioni molto stressanti e ne rimane folgorata definendo l’evento “un’esperienza che mi ha cambiato la vita”. Da lì un’escalation continua culminata dapprima con la certificazione a Leader con Daniele Berti e poi a Teacher con Laura Toffolo e all’incontro di approfondimento con Madan Kataria a Lisbona. L’approfondimento è continuo, sia seguendo con Laura Toffolo il percorso personale di “Coaching one on one” ideato da Madan Kataria, sia partecipando a diversi leader training con particolari specializzazioni come ad esempio lo yoga della risata in Azienda (con Davide Giansoldati e Laura Toffolo), con gli anziani (con Letizia Espanoli), il format Respiro e Risate, con Laura Toffolo ed Oreste Gallone, che approfondisce la pratica del Pranayama e il Coaching individuale con lo Yoga della Risata, il corso di Gibberish e non senso con Alex Sternic, il Laughter Yoga 4Kids, percorso rivolto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni per lo sviluppo della coscienza, della cultura del buon umore e della responsabilità. Ora la mission è trasmettere le tecniche e le emozioni di quella “esperienza che cambia la vita” ed approfondire e studiare le applicazioni dello Yoga e dello Yoga della Risata nel quotidiano, in azienda, in famiglia, in campo educativo, sociale e professionale.